Sassoferrato, colpaccio esterno sfiorato: Bartolini salva il Gallo

Partita combattuta tra Atletico Gallo e Sassoferrato Genga, con i padroni di casa che si salvano nei minuti finali pareggiando i conti (2-2) con il solito Bartolini. Per i padroni di casa il punto conquistato basta a tenersi stretto il primato in classifica, mentre gli ospiti possono respirare e ritrovare morale grazie alla buona prestazione contro una delle squadre più in forma del campionato. La partita la fanno i padroni di casa, ma il Sassoferrato si dimostra bravo a saper colpire quando è il momento giusto: su punizione Francioni è il più lesto a buttarsi sulla palla respinta dal palo e a metterla in porta. Nella ripresa il Gallo prosegue a controllare e trova il pareggio, ancora nato da un calcio di punizione, stavolta finalizzato dal colpo di testa di Bartolini.Di nuovo il Sassoferrato a colpire, con gli uomini di Mariotti che si fanno sorprendere in contropiede e Piermattei riporta in vantaggio i suoi. Nel finale assalto dell Atletico Gallo produce il pareggio e la doppietta personale di Bartolini, bravo stavolta a battere Spitoni in area.

Il tabellino:
ATLETICO GALLO – SASSOFERRATO GENGA 2-2
ATLETICO GALLO: Cappuccini, Taribello, Cereti, Rizzato, Nobili, Mistura, Belkaid, Persici, Bartolini, Ridolfi, Muratori. All. Mariotti.
SASSOFERRATO GENGA: Spitoni, Lapi, Corazzi, Procacci, Brunelli, Gaggiotti, Santamarianova, Cicci, Francioni, Piermattei, Nucci. All. Ricci.
Arbitro: Salvatori di Macerata

CALCIO ECCELLENZA / IL SASSOFERRATO-GENGA METTE PAURA ALLA CAPOLISTA: OTTIMO PAREGGIO

SASSOFERRATO, 17 novembre 2019 – Ottimo punto del Sassoferrato Genga in casa della capolista Atletico Gallo.

Sassoferrato in vantaggio dopo un avvio più consistente dei padroni di casa.

Al 39′  punizione di Corazzi respinta dal numero uno locale. Francioni si avventa sulla sfera e realizza.

Ad inizio di ripresa (8′) Bartolini di testa trova la parità.

Ancora in vantaggio l’undici di Ricci al 15′ con Piermattei con un’azione solitaria.

L’Atletico Gallo spinge sull’accelleratore e al 38′ perviene al pari con il solito Bartolini.

Con il punto odierno il Sassoferrato Genga lascia l’ultimo posto in classifica e si rilancia.

 

Atletico Gallo: Cappuccini; Taribello, Nobili (Tonucci), Mistura, Cereti; Belkaid, Persici (Sartini), Rizzato; Ridolfi; Bartolini, Muratori  All. Mariotti

Sassoferrato Genga: Spitoni; Lapi, Brunelli, Procacci; Santamarianova (Monacelli), Nucci, Gaggiotti, Cicci (Monno), Corazzi; Francioni, Piermattei (Battistelli) All. Ricci

Arbitro: Salvatori di Macerata

Reti: 39’ pt Francioni, 8’ st e 38’ st Bartolini, 15’ st Piermattei

 

10° giornata –  Azzurra Colli – Marina 0-2 Atletico Gallo – Sassoferrato Genga 2-2, Castelfidardo – Grottammare 0-1, Senigallia – Atletico Alma 1-1, Fabriano Cerreto – Porto D’Ascoli 0-1, Forsempronese – San Marco Lorese 1-0, Montefano – Urbania 1-0, Valdichienti – Anconitana 2-1

Classifica – Atletico Gallo 20; Porto D’Ascoli 19; Urbania 17; Castelfidardo 16; Marina, Forsempronese 15; Anconitana 14; Montefano, Grottammare, Senigallia, Valdichienti 13; Fabriano Cerreto 12; Atletico Alma 11; San Marco Lorese 10; Sassoferrato Genga 8; Azzurra Colli 7

Prossimo turno 24 novembre ore 14,30 – Anconitana – Forsempronese, Atletico Alma – Montefano, Senigallia – Castelfidardo, Grottammare – Atletico Gallo, Porto D’Ascoli – Valdichienti, San Marco Lorese – Fabriano Cerreto, Sassoferrato Genga – Marina, Urbania – Azzurra Colli

Fonte Vallesina.tv

ECCELLENZA / IL SASSOFERRATO GENGA CI PROVA MA POI SI ACCONTENTA: ALTRO PARI

SASSOFERRATO, 10 novembre 2019 – Ancora rinviato l’appuntamento con la prima vittoria casalinga del campionato da parte della squadra di Simone Ricci.

Più pericoloso il Sassoferrato subito protagonista al 1′ e al 5′ con Piermattei e poi con altre conclusioni fuori bersaglio. Nella ripresa gli ospiti al 26′ restano in 10 per l’espulsione di Pandolfi per doppia ammonizione. Doveva essere la spinta per un forcing finale dei padroni di casa ma così non è stato.

Sul finale Forsempronese tutta a protestare per un presunto fallo da rigore non concesso che costa l’espulsione anche di mister Fucili.

 

SASSOFERRATO GENGA: Spitoni (46° Di Claudio), Cicci (85° Ciccacci), Corazzi, Lapi, Procacci, Gaggiotti, Monacelli (59° Zucca), Nucci, Francioni, Bellucci (69° Battistelli), Piermattei E. (A disp. Brunelli, Beciani, Bonci F., Mosciatti, Monno). All. Ricci

FORSEMPRONESE: Piagnerellii, Camilloni, Zandri, Pandolfi, Buresta, Patarchi, Loberti (65° Bucchi), Gallotti, Barattini, Paradisi, Battisiti (78° Conti). (A disp. Chiarucci, Rosetti, Fontana, Copa, Paglari, Orci, Cecchini). All. Fucili

Arbitro: D’Ascanio di Ancona

Note: Spettatori 200 circa; angoli: 5-3; espulsi Pandolfi e Fucili

ECCELLENZA / IL SASSOFERRATO GENGA NON C’E’, LA CLASSIFICA TORNA A PREOCCUPARE

SASSOFERRATO, 3 novembre 2019 – Perde il Sassoferrato Genga a Villa San Filippo relegata di nuovo all’ultimo posto in classifica generale.

Subito in gol i padroni di casa (3′) con Pennacchioni e poco dopo 13′ ancora l’attaccante del Valdichienti in gol. Riapre le speranza Bellucci (16′) con un diagonale perfetto.

Nella ripresa al 25′ terzo sigillo di castellano e partita chiusa.

Espulso (27′) Santamarianova fischio.

Domenica a Sassoferrato arriva la Forsempronese.

 

 

Valdichienti: Mallozzi, Panichelli, Tartabini, Passalacqua, Fermani, Enow, Moretti, Badiali (Adami), Pennacchioni, (Monterubbianesi) , Castellano (Frontini), Emiliozzi.  AlL.: Giandomenico.

Sassoferrato Genga: Spitoni, Santamarianova, Procacci, Lapi, Brunelli, Gaggiotti, Nucci, Cicci, Bellucci, Monno (Piermattei), Battistelli (Ciccacci). All.: Ricci.
Arbitro: Gorreja di Ancona
Reti: 3′ e 13′ Pennacchioni, 16′ Bellucci, 70′ Castellano.

ECCELLENZA / SASSOFERRATO GENGA E MONTEFANO NON SI FANNO MALE, TERMINA (1-1)

SASSOFERRATO, 27 ottobre 2019 – Il Sassoferrato Genga non riesce a sbloccarsi e trovare il primo successo stagionale interno.

Pronti via ed il Montefano, privo di bomber Mastronunzio e Carotti, è già in gol. Punizione dalla trequarti in area con palla subito crossata al centro con Latini lesto, seppur di coscia, ad insaccare.
Il Sassoferrato Genga reagisce e prende in mano le redini del gioco alla ricerca del pari che arriva al 24′. Punizione dalla sinistra sul palo opposto con Monno di testa bravo a superare Rocchi.

Nel secondo tempo ritmo più blando e poche occasioni. Solo sul finale qualche brivido. All’35’ ci prova Procacci ma la palla è intercettata dalla difesa. Al 38′ Battistelli mette al centro sui piedi del neo entrato Ciccacci che a colpo sicuro manda fuori seppur di poco. Al 43′ ancora Ciccacci ma il tiro finale è debole.

Punteggio finale giusto e al triplice fischio piacevole terzo tempo tra i contendenti in campo.

Sassoferrato – Spitoni, Santamarianova, Corazzi, Lapi, Procacci, Gaggiotti, Bonci F. (Garelli), Cicci, Bellucci (Ciccacci), Monno (Zucca), Battistelli. All. Ricci

Montefano – Rocchi, Donnari, Del Moro, Vipera (Garofali), Mengoni, Moschetta, Aquino (Ezzaitouini), Gigli, Latini, Pucci, Bonacci (Donati). All. Lattanzi

Arbitro – Serenellini di Ancona

Reti – 1′ pt Latini, 28′ pt Monno

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA
7° giornata – Anconitana-Castelfidardo 1-1, Atletico Alma – Porto D’Ascoli 1-0, Azzurra Colli-Fabriano Cerreto 1-2, Grottammare- Senigallia 0-1, Marina-Forsempronese 2-1, San Marco Lorese- Atletico Gallo 0-1, Sassoferrato Genga-Montefano 1-1, Urbania-Valdichienti 1-0

Classifica – Urbania 16; Atletico Gallo 15; Anconitana, Castelfidardo 12; Fabriano Cerreto, Vigor Senigallia 11; Porto D’Ascoli 10; Atletico Alma, Montefano 9; Forsempronese, Marina 8; Grottammare, Valdichienti, Azzurra Colli 7; Sassoferrato Genga 6; San Marco Lorese 4

Prossimo turno 3 novembre ore 14,30 – Atletico Gallo – Marina, Castelfidardo – Urbania, Senigallia – Anconitana, Fabriano Cerreto – Atletico Alma, Forsempronese – Azzurra Colli, Montefano – San Marco Lorese, Valdichienti – Sassoferrato Genga, Porto D’Ascoli – Grottammare

Monno risponde a Latini, parità tra Sassoferrato e Montefano

27/10/2019 17:23

ECCELLENZA – Al Comunale è 1 a 1. I viola, avanti 1 a 0, si lasciano raggiungere alla mezz’ora dai padroni di casa

Succede tutto nel primo tempo al Comunale di Sassoferrato con il Montefano che va subito in vantaggio, ma viene recuperato poco dopo dai ragazzi di Ricci con l’1-1 che resiste fino al triplice fischio. I padroni di casa restano vicini al treno delle squadre che lottano per la salvezza, mentre gli ospiti raggiungono quota nove punti e la metà classifica.

L’inizio degli uomini di Lattanzi è dei migliori, infatti alla prima occasione arriva il goal: punizione della distanza, la difesa di casa si fa trovare impreparata, Latini invece è pronto a ricevere un cross e mettere in rete. Le squadre giocano a viso aperto anche se mancano vere occasioni. Tuttavia il vantaggio non dura molto. Al 28′, sempre da calcio piazzato defilato a sinistra, la palla viene messa al centro dove Monno colpisce di testa e sorprende Rocchi con una parabola alta e precisa. Nella ripresa i ritmi calano e solo nel finale il Sassoferrato prova a vincerla, costruendo due buone occasioni ma la fortuna non assiste.

Il tabellino

SASSOFERRATO GENGA – MONTEFANO 1-1

SASSOFERRATO GENGA: Spitoni, Santamarianova, Corazzi, Lapi, Procacci, Gaggiotti, Bonci, Cicci, Bellucci, Monno, Battistelli. All. Ricci.

MONTEFANO: Rocchi, Donnari, Del Moro, Vipera, Mengoni, Moschetta, Aquino, Gigli, Latini, Pucci, Bonacci. All. Lattanzi.

Arbitro: Srenellini di Ancona.

Assistenti: D’Ovidio e Ielo di Pesaro.

Goal: 2′ Latini, 28′ Monno.

UFFICIALE!!!

Con grande piacere comunichiamo che Simone Ricci sarà il nostro allenatore anche nella prossima stagione 2019/20. Dopo aver ottenuto due promozioni consecutive e una salvezza in Eccellenza, per altro mai in discussione, il mister e la società hanno deciso di provare a scrivere un altra pagina di storia insieme!!! #sassogenganelcuore #forzavecchiocuorebiancoazzurro

ECCELLENZA. A Sassoferrato il Porto Sant’Elpidio conquista il 2° posto Gli uomini di Mengo scendono in campo con più motivazioni e vincono 2-0

Sassoferrato Genga – Porto S. Elpidio 0-2
SASSOFERRATO GENGA: David, Petroni (75° Silvestri), Procacci (67° Bonci), Ferretti, Brunelli (46° Ruggeri C.), Zucca, Salvatori (75° Lippolis), Monno, Calvaresi, Ciccacci (57° Battistelli), Ruggeri S. (A disp. Di Claudio, Cicci, Piermattei, Morra). All. Ricci
ATL. CALCIO P.S.ELPIDIO: Gagliardini, Balestra, Marcantoni, Nicolosi, Marozzi, Montserrat, Raffaelli (86° Del Moro), Santacroce (62° Cuccù), D’Alessandro (72° Nahi), Ceijas (59° Ruzzier), Zira (62° Frinconi). (A disp. Smerilli, Beltrame, Orazi, Quinzi). All. Mengo
Arbitro: Filippo Pazzarelli sez. Macerata – Ass.ti: Mattia Piccinini (Ancona) e Marco Mangiaterra (Macerata)
Note – Spettatori: 200; Angoli: 2 – 1; ammoniti: 0 – 0; espulsioni 0 – 0; recupero: 0’ (1°t) – 4’ (2°t)
Reti: 30° Zira, 85° Cuccù

SASSOFERRATO – Doppio colpo del porto S.Elpidio, con la vittoria esterna a Sassoferrato arriva il secondo posto in classifica, scavalcato il Fabriano Cerreto, ed evita il primo turno dei play off per la regola del distacco oltre i 9 punti dalla quinta classificata. Sono proprio le motivazioni a fare subito la differenza perché i locali del Sassoferrato Genga oltre scendere in campo rimaneggiati nulla avevano da chiedere a questo incontro. Partenza al piccolo trotto con il primo tiro in porta al 21° di Ruggeri parato da Gagliardini senza problemi. Al 30° arriva il vantaggio degli ospiti con Zira (foto) bravo a superare David sfruttando un liscio della difesa. E’ Ceijas ad andare vicino al raddoppio al 40° e al 43° ma David si fa trovare sempre pronto mentre, sull’altro fronte, Ciccacci al 42° su punizione impegna Gagliardini. Nella ripresa la supremazia territoriale del Sassoferrato Genga non dà alcun frutto se non la punizione di Ferretti al 66° con Gagliardini in tuffo a respingere. Inizia la girandola dei cambi, ben 10, e al minuto 85 è Cuccù a sfruttare un’altra indecisione della difesa locale per spingere la palla a porta vuota per il 2-0 finale.

ECCELLENZA. Botta e risposta tra Portorecanati e Sassoferrato Genga. SALVEZZA raggiunta per il team di mister Ricci

Gli arancioni, già retrocessi, salutano il proprio pubblico con un pareggio.

Portorecanati – Sassoferrato Genga 2-2
PORTORECANATI: Santarelli, Cento, Gasparini, Malaccari, Garcia P., Ficola Guercio (91’Ascani), Ballarini (66’ Mascolo), Pennacchioni, Garcia M., Leonardi (93’Roselli). A disp.ne Iglio, Mandolini, Pantalone, Patrignani, Mariani.. All.re Possanzini
SASSOFERRATO GENGA: David, Petroni, Corazzi, Ferretti, Procacci, Cicci (68’ Zucca), Salvatori, Monno, Calvaresi, Battistelli (74’ Gubinelli, 85’Ciccacci), Ruggeri S. (89’Ruggeri C.). A disp.ne Clementi, Silvestri, Lippolis, Bonci, Piermattei.. All.re Ricci
Arbitro: Baleani di Jesi (Ass. Preci di Macerata – Lucia Pagliari di Fermo)
RETI: 17’ S. Ruggeri, 32’ Guercio, 88’ Zucca, 92’ Mascolo
Ammoniti: Malaccari, Corazzi..Angoli 7-5. Recupero 6’ (1+5)

PORTO RECANATI – Il Portorecanati si congeda dai propri tifosi in questo campionato di Eccellenza impattando contro il Sassoferrato Genga, che conquista la salvezza, al termine di una partita acciuffata in “zona Cesarin”i quando l’ennesima beffa sembrava servita. Partono forte gli ospiti con Samuele Ruggeri che al 7’ si libera per il tiro e da posizione defilata colpisce l’esterno del palo. Replica immediata al 11’ del Portrecanati con Martin Garcia il cui cross dalla sinistra viene colpita di testa da Pennacchioni, sul quale vola David che respinge. Al 17’ ospiti in vantaggio. Palla conquistata nella metà campo arancione e lancio per Samuele Ruggeri che al limite lascia partire un rasoterra, che sporcato dalla deviazione di un difensore batte Santarelli alla sua sinistra. Immediata reazione del Portorecanati che dopo un costante predomino territoriale al 32’ riesce a pervenire al pareggio. Martin Garcia si invola sulla fascia sinistra, entra in area ed effettua un cross a ridosso dell’area piccola dove trova il baby Guercio, che al volo di destro gonfia la rete. Nella ripresa ancora predominio dei locali che costringono sulla difensiva gli ospiti, che si affidano alle ripartenze e in qualche occasione mettono in apprensione la retroguardia locale. Da registrare un paio di conclusioni di Martin Garcia, respinti da David, e un tentativo di Calvaresi respinto da Santarelli. Le emozioni si concentrano tutte sul finale di gara. All’88’ Zucca, in posizione sospetta di fuorigioco, approfitta di un errore di Cento e batte da distanza ravvicinata Santarelli. Al 92’ ennesimo corner del Portorecanati, respinge la difesa ospite, riprende la sfera Mascolo che lancia un siluro che batte l’incolpevole David. Termina così in pareggio una gara che ha dimostrato, ancora una volta, che per il Portorecanati la salvezza non doveva essere una chimera.
(Gianluca Guastaferro)
fonte: marcheingol.it